Ridurre i costi

Il costo del lavoro continua a rappresentare per le aziende italiane un onere gravoso che incide negativamente sulla loro crescita, nonché sulla competitività.

Uno degli imperativi che le aziende devono affrontare in questi anni è proprio l’ottimizzazione del costo del lavoro, che non deve, e soprattutto non può, significare agire esclusivamente sulla riduzione del personale.

Questa considerazione è avvalorata dal fatto che più di un quarto del costo unitario del lavoro è costituito da contributi erogati dai datori di lavoro (Fonte: Istat – Struttura del costo del lavoro).

Inoltre, secondo uno studio OCSE (l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) il cuneo fiscale in Italia è pressappoco vicino al 50%, ovvero al 47,6% per l’esattezza.

In altri termini, per ogni euro di retribuzione lorda, al lavoratore vengono corrisposti solo 50 centesimi, mentre la restante parte rappresenta un costo con una duplice implicazione.

Infatti, da un lato il lavoratore si vede trattenere circa metà del frutto della propria attività, dall’altro il datore di lavoro ha meno risorse a disposizione da investire, per esempio, in attività di formazione del proprio personale, o per altre iniziative strategiche in termini di crescita, competitività e occupazione.

Oggi ottimizzare il costo del lavoro significa agire in una duplice direzione che permetta di ridurre i costi, preservando però il più possibile il capitale umano aziendale.

Questo vuol dire affrontare il tema lavoro con un approccio integrato, facendo partecipi tutte le figure professionali coinvolte: dai consulenti del lavoro all’amministrazione, dal dipartimento risorse umane e legal ai training manager e così via.

La normativa in materia di lavoro in Italia, inoltre, è in continua evoluzione e fa sì che all’interno dell’azienda possano nascondersi aree di rischio ed opportunità di ottimizzazione senza necessariamente agire sulla riduzione del personale. 

Aree di intervento

In ambito ottimizzazione costo del lavoro, Ayming effettua un'analisi a 360° dei processi e degli strumenti per la gestione del personale in azienda per raggiungere due importanti obiettivi:ottimizzazione dei costi e gestione del rischio e della compliance.

L'analisi di Ayming si focalizza su tre macro-aree:

  • Processi e strumenti
  • Area contributiva
  • Area assicurativa

Offrendo servizi di consulenza su numerose tematiche:

  • Assicurazione INAIL
  • Compensation & Benefits
  • Contratti e agevolazioni
  • Formazione finanziata
  • Note Spese
  • Payroll
  • Processi area HR
  • Ricorso contro terzi
  • Smartworking
  • Welfare 

Perché Ayming

Il servizio di consulenza di Ayming si qualifica per la sua professionalità e per i risultati economici concreti che produce, con costi per l’azienda cliente legati in maniera proporzionale  ai benefici prodotti.

L’esperienza di Ayming è fondata su una storia più che trentennale di progetti in ambito miglioramento delle performance aziendali ed ottimizzazioni costi.

Ayming utilizza un approccio basato su due fasi principali:Diagnosi della situazione attuale di ogni azienda per determinare l’effettiva opportunità di ottimizzazione costi e risparmi oltre che identificazioni di rischi. In questa fase vengono identificate turte le leve attivabili per ottenere risparmi concreti. 

La seconda fase si basa invece sull'implementazione di azioni concrete per raggiungere i risultati identificati nella prima fase di diagnosi del progetto. Ad esempio, attraverso l'analisi dei versamenti ad INPS ed INAIL e il ricalcolo della contribuzione previdenziale da versare, il team Ayming ricerca ed individua dei punti di risparmio attraverso l’analisi dei versamenti fatti in eccesso ad Inps ed Inail apportando benefici tangibili per il dipartimento HR.

Dopo aver identificato in fase di diagnosi i versamenti fatti in accesso, in fase di implementazione vengono attivate tutte le azioni per ottenere i risparmi effettivi. In ambito Welfare, ad esempio, attraverso la fase di diagnosi sui programmi già presenti in azienda (se presenti), vengono identificati da un lato i reali bisogni della popolazione aziendale attraverso appositi strumenti e dall’altro i potenziali benefici attesi per l’azienda.

In fase di implementazione invece vengono messe in atto tutte le azioni identificate in fase di diagnosi per accrescere benessere in azienda.

I consulenti che Ayming mette a disposizione sono in possesso di conoscenze multidisciplinari, esperti qualificati nell'ambito del diritto del lavoro e della previdenza sociale, con un'approfondita conoscenza della normativa giuslavoristica italiana.