Fixed asset Management

La gestione dell’inventario contabile e fisico rappresenta un’attività a cui tutte le società periodicamente devono far fronte, per una serie di necessità, quali la valutazione degli asset patrimoniali in caso di operazioni straordinarie, risposte agli obblighi normativi derivanti dal Codice Civile, SOX, etc. o controlli di audit interni.

Il Fixed Asset Management viene spesso percepito come un’attività a basso valore aggiunto, che obbliga le società, da una parte, a farsi carico di extra costi legati alla formazione di risorse e all’acquisto di materiale necessario all’attività e, dall’altra parte, rischiare di raggiungere un risultato insoddisfacente per la mancanza di expertise in tale campo.

Ayming mette a disposizione la propria esperienza e il proprio personale per fornire una soluzione “chiavi in mano”, che permetta alle aziende di focalizzarsi sul proprio business senza perdita di valore ed efficienza.

In cosa consistono i programmi di Fixed Asset Management? 

  • Analisi dell’inventario contabile
  • Rilevazione ed esecuzione dell’inventario fisico
  • Allineamento dell’inventario contabile e fisico
  • Aggiornamento del libro cespiti
  • Valutazione degli impianti industriali
  • Identificazione di aree di miglioramento nel processo di gestione dell’inventario
  • Elaborazione procedure 
  • Audit periodici

Quali sono i principali benefici?

  • Pulizia e aggiornamento del libro cespiti
  • Maggiore conoscenza degli asset presenti in azienda e dello stato di obsolescenza
  • Valorizzazione aggiornata del patrimonio 
  • Corretta valutazione del bilancio d’esercizio
  • Allocazione asset al relativo centro di costo
  • Aggiornamento dei premi assicurativi
  • Rispetto normative e controlli interni (Cod. Civile, SOX, IAS/IFRS, D.Lgs 231/2001, etc.)
  • Focalizzazione delle risorse interne su attività core