Risk & Compliance

La continuità del business aziendale è strettamente funzionale alla capacità del management di creare un modello di organizzazione e di gestione dei rischi efficace, aggiornato e innovativo.

Il management aziendale, infatti, oltre a porre in essere relazioni e accordi commerciali con diversi interlocutori (banche, fornitori, partner commerciali, ecc.), deve garantire la corretta e completa copertura di tutti i rischi derivanti dal funzionamento dell’azienda, siano essi di business oppure operativi.

La definizione di un adeguato modello di controllo interno, e la relativa applicazione, diventa quindi un elemento strategico in quanto deve coniugare il continuo rispetto dei molteplici requisiti normativi odierni, con le esigenze vitali di business e con la flessibilità dei processi di operation.

In altri termini, il poter raggiungere e mantenere un adeguato livello di qualità e trasparenza nella propria organizzazione, rappresenta per il management una sfida non irrilevante, necessaria a garantire il corretto equilibrio tra cultura del controllo”, “commitment delle risorse e “performance di processo”.

In cosa consistono i programmai di Risk & Compliance? 

  • Contract Compliance: verifica della corretta applicazione delle condizioni contrattuali focalizzata su elementi quantitativi, ossia sul corretto calcolo del valore delle transazioni (es. costo di trasporto, pagamenti), o qualitativi, ovvero sulla presenza di tutte le informazioni richieste (es. documenti da allegare alle fatture per il pagamento)
  • Sox Compliance: programmi di internal audit di supporto al management, finalizzati a monitorare in modo indipendente il livello di «cultura del controllo» presente in azienda, ai sensi della normativa SOX o di altri requirement, valutare e documentare l’efficacia e l’operatività dei controlli chiave anticipando gli audit ufficiali, monitorare proattivamente le performance di processo proponendo eventuali piani correttivi
  • Modelli 231/2001: creazione e aggiornamento di modelli organizzativi 231/2001 in partnership con lo Studio Legale e Tributario Associato Quorum, adottando un approccio integrato «Compliance & Performance» per ridurre i rischi di reato ottimizzando i processi aziendali

Quali sono i principali benefici?

  • Rispetto delle condizioni contrattuali o legislative da parte del Cliente o di un suo contraente
  • Aggiornamento della documentazione e dei processi
  • Supporto alla diffusione della cultura del «rischio & controllo» su operazioni di business e attività operative
  • Incremento dell’efficienza dei processi
  • Definizione di uno «standard» di controllo ad hoc
  • Identificazione e monitoraggio di eventuali rischi
  • Definizione di possibili piani correttivi (ruoli, responsabilità, attività e tempistiche)
  • Ottimizzazione della liquidità (es. incasso di crediti bloccati, rimborsi su pagamenti relativi a fatture errate)