09 November 2017

World Usability Day

Giornata Mondiale dell'usabilità

Dal 2005 si celebra in oltre 43 paesi il WORLD USABILITY DAY (WUD), ovvero la Giornata Mondiale dell’Usabilità. Il secondo giovedì del mese di novembre si trasforma in una giornata di eventi promossa dalla Usability Professionals Association (UXPA) con lo scopo di sensibilizzare e formare professionisti, educatori, semplici cittadini e politici alla pratica della buona usabilità, favorendo e garantendo un più facile accesso e uso agli strumenti lavorativi quotidiani. 

“Inclusion Through User Experience” è il tema dell’edizione di quest’anno, che si propone di incentivare: 

  • la user experience come promotrice dell’inclusione;
  • il design thinking come capostipite dello sviluppo di tecnologie e prodotti accessibili a tutti;
  • l’empatia come base di un processo di progettazione incentrato sulle persone;

In un momento di forte cambiamento tecnologico e sociale l’uomo deve essere al centro della progettazione di sistemi inclusivi, che tengano conto dell’unicità delle persone, dei contesti e delle problematiche quotidianamente vissute facilitando momenti di dialogo e confronto. 

Inclusione e diversità sono riconosciuti universalmente come elementi essenziali per sostenere la crescita di ogni persona e di ogni organizzazione socio-economica ma risultano ancora poco sviluppati e diffusi in quanto complessi e difficili da armonizzare. 

Per questo motivo la tecnologia, oggi sempre più performante ed economicamente accessibile, rappresenta un innegabile fattore di inclusione e crescita; contribuisce ad abbattere stereotipi, diventando l’infrastruttura portante di opportunità di partecipazione e sviluppo delle competenze in molti ambiti.

Se le tecnologie e gli strumenti sono in grado di favorire un’esperienza completa ed inclusiva dell’utente, gli utilizzatori riscontreranno condizioni favorevoli all’ottenimento di prestazioni migliori, più efficaci ed efficienti. Contrariamente, sistemi non opportunamente progettati, creano un'atmosfera di confusione, in quanto lo stesso utente difficilmente riuscirà a gestire anche le operazioni più semplici. 

Ayming da sempre si impegna a riconoscere e valorizzare le differenze (età, genere, etnia, orientamento sessuale, disabilità e religione etc…), fornendo gli strumenti di sviluppo individuale e professionale per una crescita manageriale sostenibile. Inoltre Ayming promuove la diversità tramite workshop dedicati con testimonianze di successo (personalità esterne e/o role model interni all’organizzazione), percorsi di team coaching, counseling, focus groups e survey interne.

Inclusione e diversità sono tra i principali valori aziendali di Ayming, che promuove un ambiente nel quale chiunque, interno ed esterno all’organizzazione, è cosciente di poter dare un contributo importante e di poter crescere.