Scegli il sito del tuo paese
Chiudi
BPA1

Business Performance Awards

Un evento che premia le performance delle aziende

Un evento per premiare le aziende che si distinguono per progetti di trasformazione innovativi

A partire dal 2016, Ayming ogni anno ha riunito a Parigi oltre 1.000 dirigenti per i Business Performance Awards, un evento internazionale che premia l’innovazione nelle performance aziendali.

I Business Performance Awards sono stati creati per mettere in luce quelle aziende (piccole, medie o grandi) che hanno realizzato progetti di trasformazione straordinari e innovativi generando un valore economico, sociale e umano.

L’evento è un’occasione unica per entrare in contatto con idee stimolanti e ascoltare la visione di esponenti famosi del panorama internazionale.

I Business Performance Awards non solo riconoscono le idee innovative, ma mettono in evidenza le opportunità del domani che stimolano nuovi modi di pensare e di agire.

Parigi, 23 maggio 2019

Terza edizione dei Business Performance Awards

Si è tenuta il 23 maggio a Parigi, presso il Théâtre National de Chaillot, la terza edizione dei Business Performance Awards, che hanno visto la partecipazione di 1000 rappresentanti del mondo delle imprese a livello internazionale.

Durante la serata si è tenuto un importante dibattito sul futuro delle imprese nel contesto europeo a cui ha partecipato, in rappresentanza per l’Italia, il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia insieme ad altri quattro speaker d’eccezione: Hans de Boer, presidente dell’organizzazione dei datori di lavoro VNO-NCW in Olanda, Pierre Gattaz presidente di BusinessEurope, Jean-Dominique Giuliani, presidente della Robert Schuman Foundation e Laurent Bigorgne, direttore dell’Institut Montaigne.

A seguito di un processo di pre-selezione di 40 progetti ricevuti da aziende a livello globale, Ayming ha proposto 12 candidati alla giuria dei Business Performance Awards, composta da personalità internazionali del mondo economico, dell’informazione e delle istituzioni.

Ecco le 5 società vincitrici della terza edizione dei Business Performance Awards:

  • Costa Crociere: ha ritirato il premio Stefania Lallai, Sustainability and External Relations Director, per il progetto di riduzione del 50% dei rifiuti alimentari a bordo della propria flotta entro il 2020
  • Novamont: ha ritirato il premio Catia Bastioli, amministratore delegato, per lo sviluppo di un modello di bioeconomia volto a una crescita sostenibile
  • Air France/KLM: ha ritirato il premio Benjamin Smith, PDG, per la leadership manageriale dimostrata fin dal suo arrivo a capo del gruppo
  • G7: ha ritirato il premio Nicolas Rousselet, presidente, per gli importanti investimenti realizzati con successo in nuove tecnologie e sviluppo sostenibile, al fine di far fronte alla concorrenza
  • Korian: ha ritirato il premio Sophie Boissard, direttore generale, perché ha posto al centro della propria azienda le risorse umane, al fine di posizionarsi come leader nell’ambito dell’innovazione HR in Francia

La cerimonia dei Business Performance Awards ha premiato aziende che hanno sviluppato progetti innovativi con risultati a livello globale, mostrando che è possibile ottenere performance eccezionali anche in aree dove non ci si aspetta possano essere generate.

Hervé Amar, CEO, Ayming

Scopri le precedenti edizioni dei Business Performance Awards

Business Performance Awards – Edizione 2017

Durante la seconda edizione del 2017, il nostro ospite d’onore è stato Tony Blair, che ha condiviso la sua visione di Europa, Brexit e le principali trasformazioni che cambieranno il mondo.

  • 35 progetti pre-selezionati
  • 10 candidati
  • 5 premi

Business Performance Awards – Edizione 2016

Alla prima edizione del 2016, l’economista Jeremy Rifkin, autore di “The Zero Marginal Cost Society“, è venuto appositamente per presentare la sua visione delle nuove sfide delle performance aziendali in un mondo che cambia.

  • 40 progetti pre-selezionati
  • 12 candidati
  • 6 premi