Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Festa della Mamma 2017

Home > Insight > Uncategorized > Festa della Mamma 2017
Festa della Mamma 2017
Uncategorized
Maggio 14, 2017

Ayming festeggia la festa della mamma attraverso le parole delle sue mamme

In questa giornata speciale, Ayming ha voluto coinvolgere attivamente le proprie “mamme in azienda”, a cui è stato chiesto di condividere i loro pensieri sull’importanza di essere una mamma felice al lavoro.

Le ringraziamo tutte perché ciascuna, a suo modo e con i suoi talenti, si dimostra ogni giorno una risorsa importante per la nostra azienda e una persona speciale per il nostro team.

Giuseppina Vona, Business Development Consultant

Mamma per Desiderio

Diventare mamma per me non è stato semplice. Da ex manager al desiderio di essere mamma.

Ricordo ancora oggi, la gioia immensa della notizia: “Sono incinta”.

Leonardo nasce e la mia vita cambia. Nessuno può rassicurare le prime ansie da mamma. Come faccio a fare tutto?

Ma un giorno ecco arriva la trasformazione; la tua vita comincia ad incastrarsi perfettamente come un puzzle: casa pulita, bimbo felice, lavoro trovato.

La tua esistenza diventa tutta una corsa, ma è piena di gioia e serenità.

Grazie ad Ayming riesco ad armonizzare vita professione e privata. Quando torno a casa e il mio Leonardo di 4 anni mi chiede: “Mamma tutto bene al lavoro?”  io gli sorrido e sono pronta quando mi dice “Adesso giochiamo insieme?”

Francesca Sassoli, Business and Communication Networking Manager

Ho iniziato a lavorare dall’estate della maturità classica e ho continuato per tutto il periodo universitario. Lavori diversi, in città diverse, ma sempre con passione ed impegno. Quando sono rimasta incinta, ho ricoperto il mio ruolo fino all’ultimo giorno legalmente possibile, con le stampelle per una sciatica da record. Ho ripreso quando Filippo aveva 5 mesi.

Per mio figlio la mamma lavora, sempre e tanto. Penso che sia importante dare un esempio ai nostri bambini: vederci affrontare con uguale slancio le occupazioni di casa e le sfide professionali li farà diventare adulti più consapevoli. Nulla è paragonabile all’esempio, costante e quotidiano.

Ci sono poi momenti in cui è necessario fare delle scelte perché ci sia il giusto equilibrio fra vita privata e lavoro.

In tanti settori essere madre diventa un ostacolo. Ci sono occupazioni dove è reso difficile, se non impossibile, coniugare le due anime di una donna.

Eppure essere madri ci migliora: si diventa più pratiche, più organizzate, più empatiche. Virtù che sul lavoro possono essere doni preziosi.

Ayming sa coglierli appieno, accogliendo le mamme e dando loro la possibilità di poter svolgere il proprio lavoro al meglio. Perché quando ci sentiamo comprese e messe nella condizione di dare il massimo, noi mamme possiamo davvero essere super! 

Giuditta Villa, Associate Director HR Performance

Una mamma che lavora è una donna che gestisce progetti diversi facendoli crescere con la stessa cura. Per questo non può essere e non deve sentirsi penalizzata.

Io mi sono detta che non è possibile essere una madre perfetta, ma ci sono milioni di modi per essere un’ottima mamma. La mamma fa sempre tutto il possibile, ma spesso dimentica di stupirsi per quanto tutto questo significhi!

E forse non sempre ha vicino persone che riconoscono il suo impegno e non tanto il “fare” due cose contemporaneamente ma “essere” due cose contemporaneamente! 

In ultimo la parola Mamma è sinonimo di amore, bacia due volte le labbra quando la pronunciamo.

Sara Moretti, Receptionist

È proprio vero essere oggi una mamma che lavora è una corsa a ostacoli!!

Ma per quanto mi riguarda niente è più soddisfacente che guardarsi allo specchio e dire SI sono tante le cose che devo affrontare ogni giorno ma sono FELICE e soprattutto CONVINTA che sia una scelta giusta per me e per la mia famiglia.

Rientro dopo dieci anni nel mondo del lavoro perché la mia scelta di allora era stata dettata dall’amore per mio figlio Matteo, ed oggi vengo ripagata con un “BRAVA MAMMA, sono proprio contento che lavori!”.

FELICE anche perché nella mia azienda le mamme sono un PLUS e hanno un ruolo ATTIVO, sono donne che credono in loro stesse e sanno affrontare con CORAGGIO le difficoltà e riescono a realizzare i loro sogni!

Marzia Mazzoni, Business Development Manager

Per ogni pomeriggio in cui non sono al parco con te, per ogni lezione di danza in cui non sono io a farti lo chignon, per ogni volta che suoni il mio pianoforte ed io non sono lì ad ascoltarti, mi ripeto che ti sto preparando un regalo più grande che comprenderai tra qualche anno.

Ti dono un esempio positivo di determinazione e autonomia affinché anche tu, quando dovrai decidere del tuo futuro, possa scegliere di realizzarti senza rinunciare ad essere madre. Del resto ti ho voluto chiamare Vittoria non a caso, e questo nome lo interpreti benissimo sin da ora

Paola Clerici, Manager

Diventare mamma per me è stata un’esperienza meravigliosa e importante.

Adesso le ore di lavoro sono ore che NON passo con loro e mi risulta più stringente la necessità di dire NE VALE LA PENA?

Non ho ancora una risposta definitiva su questo!

Sicuramente diventare mamma mi ha fatto diventare più forte (cambiando molte delle priorità che avevo), più organizzata (a suon di lacrime e stress), più focalizzata a non perdere tempo. 

A me piace molto il mio lavoro e come donna mi sento contenta della professione che sto facendo. Adesso ho una grande responsabilità: ora ho 2 piccoli uomini che stanno crescendo insieme a me e vorrei passare valori solidi e per me importanti 

Tra questi c’è sicuramente la ricerca della felicità che deve passare in ogni cosa che facciamo, soprattutto nella cosa che ci vede impegnate per più di 8 ore al giorno. Il lavoro.

Il mio impegno sta nel tornare a casa la sera e che i miei figli mi vedano contenta.

Claudia Bocelli, Business Development Consultant

Da quando lavoro in Ayming posso dire di essere una mamma felice al lavoro e allo stesso tempo una professionista realizzata.

Dolores Cristescu, Office Assistant

L’arte che vorrei padroneggiare? Vivere abbinando vita privata e lavoro, mantenendo allo stesso tempo una buona dose di felicità!

L’arte di saper donare, regalare noi stesse e le nostre doti alla vita, ai figli, ai colleghi che condividono gran parte della loro con noi.

Emozioni, sconfitte, successi, progetti per il futuro, sorrisi riempiono ciclicamente i nostri due mondi che si incrociano: famiglia e lavoro.

Ogni tanto la famiglia diventa un lavoro ed il lavoro una famiglia. E’ un’arte saper instaurare la giusta armonia tra queste due meravigliose dimensioni. E quando si arriva a percepire di aver raggiunto il proprio equilibrio stabile, ci si scopre ancora più desiderosi di proiettare verso il prossimo l’energia di condividere quanto si è e si ha, la sete di imparare e la voglia di esprimere la felicità.

Vivere da “mamme felici” che abbiano scelto di concedere la loro vita alla famiglia e al mondo lavorativo non necessita di un manuale di utilizzo. Sta a noi stesse permettere alla passione di guidarci nel trovare la via giusta, quella della felicità. Non ci vuole bravura per essere felici, basta lasciare che il proprio cuore spieghi le ali e desiderare di più.

Io sono molto felice di saper riscoprire ogni giorno la felicità!

Ecco invece cosa pensa un bimbo della sua mamma lavoratrice.

 

 

Buona festa della mamma da Ayming

 

Mostra commenti