16 May 2018

21-25 maggio 2018: è tempo di Smart Working

Anche quest’anno Ayming aderisce alla Settimana del Lavoro Agile, promossa dal Comune di Milano.

Con il decreto legislativo approvato in via definitiva il 10 maggio 2017 sono state delineate le “misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato”.

Anche quest’anno Ayming, Società Benefit da gennaio 2018, aderisce alla Settimana del Lavoro Agile, promossa dall’Assessorato alle Politiche per il Lavoro e le Attività Produttive e il Commercio del Comune di Milano; iniziativa giunta alla sua quinta edizione – la seconda che coinvolge una settimana intera.

Lo Smart Working porta con sé un gran numero di vantaggi, non solo dal punto di vista umano, ma anche per le aziende e l’ambiente. Quali?

Per le Aziende: riduzione dei costi trasferte; diminuzione dei tempi di trasferimento dei dipendenti (percorso casa/lavoro); ottimizzazione degli spazi (costi affitto, luce, riscaldamento, pulizie…); coworking (favorendo così sharing economy, socializzazione e scambio di idee, con conseguente favoreggiamento dell’innovazione e del progresso del business).

Per i Dipendenti: possibilità di conciliare con flessibilità lavoro e vita privata; maggiore adattabilità ai cambiamenti interni ed esterni; approcci nuovi nel produrre idee e nell’eseguire i compiti; engagement e aumento della fiducia nel management.

Per l’Ambiente: diminuzione (o addirittura di annullamento) dei tempi di trasferimento con conseguente minore emissione di CO2, e minor consumo energetico, grazie all’ottimizzazione degli spazi.

Secondo i risultati dell’Osservatorio Smart Working 2017 del Politecnico di Milano, inoltre, le aziende che implementano il Lavoro Agile hanno rilevato una crescita del 15% della produttività.

Smart Working significa, quindi, cambiare il modo di concepire la dimensione lavorativa, una vera e propria rivoluzione culturale totalmente a favore della produttività individuale e dell’incremento del business, nonché, ovviamente della sostenibilità ambientale.