14 June 2016

Jeremy Rifkin: ospite d'onore ai Business Performance Awards

Jeremy Rifkin, economista e visionario, ha illustrato la sua idea sulle performance nell'attuale contesto di trasformazione delle aziende.

"La società a costo marginale zero"

Jeremy Rifkin

Autore dei best-seller "La fine del lavoro", "L'era dell'accesso" e ancora “La Terza rivoluzione industriale", l'economista americano Jeremy Rifkin ha a lungo sviluppato la sua visione dell'economia futura: l'economia del costo marginale zero, tema del suo ultimo libro.

Di fronte a un pubblico di oltre 900 invitati riunitosi a Parigi al Palais National de Chaillot in occasione della premiazione della 1° edizione dei "Business Performance Awards” organizzati da Ayming, Jeremy Rifkin ha illustrato quello che sarà il cambiamento dell'economia mondiale.

Secondo la sua visione, l’economia mondiale, dominata dal capitalismo moderno, dovrà concorrere con un’economia di tipo collaborativo che, sotto l'effetto del progresso tecnologico, della rivoluzione di internet e dello sviluppo di energie rinnovabili, porterà  gli uomini e i prodotti a essere sempre più interconnessi.

Questa rivoluzione porterà alla scomparsa della figura del semplice “consumer”, votato al semplice accumulo di beni, che lascerà spazio alla nascita di una nuova figura, il "prosumer", vale a dire un produttore e consumatore di energia, informazioni e persino oggetti, in grado di condividere gusti ed esperienze grazie a una rete sempre più ampia e diffusa. 

Una conferenza avvincente che vi invitiamo a scoprire con il seguente video.