Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Empowering Innovation: il barometro sulla gestione e il finanziamento dell’innovazione

Home > Eventi e News > Le news di Ayming Lab > Empowering Innovation: il barometro sulla gestione e il finanziamento dell’innovazione
Empowering Innovation: il barometro sulla gestione e il finanziamento dell’innovazione
Le news di Ayming Lab
14 Giugno, 2018

Ayming presenta i risultati di Empowering Innovation: lo studio dedicato alla gestione e al finanziamento dell’innovazione nelle imprese di Italia, Spagna e Portogallo

Il 12 giugno, durante un incontro riservato alla stampa, Ayming ha presentato i risultati del primo Barometro sulla Gestione e il Finanziamento dell’Innovazione – lo studio che analizza lo stato dell’innovazione all’interno del mondo delle imprese in tre paesi Sud Europei.

Lo studio, lanciato a fine 2017, è stato realizzato in partnership con AIRI – Associazione Italiana per la Ricerca Industriale, ANDAF – Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari e Spring – il Cluster Tecnologico Nazionale della Chimica Verde.

Alcuni insight sull’innovazione emersi dallo studio…

Importanza dell’Innovazione e livello di Innovazione percepito

Per il 95% dei partecipanti allo studio, l’innovazione per l’impresa è molto importante, ma ciò si riflette solo parzialmente sul livello percepito e i risultati raggiunti.

Infatti, il 79% dei rispondenti ritiene che il livello d’innovazione sia compreso tra buono e molto buono. Di questi solo il 12% lo valuta come molto buono.

Obiettivi, trend e sfide dell’Innovazione

Dallo studio emerge che i tre obiettivi principali delle attività di innovazione sono: aumentare la competitività, migliorare il prodotto e acquisire efficienza. 

In linea con questi obiettivi i trend considerati più importanti sono la Digitalizzazione e l’Industria 4.0. Risultano invece di minore importanza i temi di Cross Fertilization e Open Innovation.

studio innovazione barometro Ayming 2018

Organizzazione e struttura interna

Il contesto italiano non risulta fortemente strutturato in termini di strategia, processi e approccio all’Innovazione. A riprova di ciò il fatto che solo il 25% dei dipartimenti R&D e Innovazione conta 10 o più addetti.  Questi dati fanno emergere la necessità per le aziende di affrontare la sfida della strutturazione interna per trasformarla in una leva per migliorare l’efficacia e l’efficienza, dei propri progetti.

Incentivi all’Innovazione

Questi grafici mettono in luce la scarsa propensione delle aziende italiane a lavorare su progetti strategici di medio periodo quali H2020 e Industry 4.0.

H2020 supporta la Ricerca e l’Innovazione finalizzate al superamento dello stato dell’arte attraverso la creazione di network internazionali stimolando la condivisione di Know- How.

Con Industry 4.0 si vuole invece incentivare la trasformazione digitale dei processi produttivi attraverso una defiscalizzazione dei beni strumentali di ultima generazione.

Per scaricare il documento e scoprire tutti i risultati dello studio sull’innovazione clicca qui.

Ti potrebbe interessare anche…

Mostra commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *