Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Credito Imposta Ricerca e Sviluppo

Chi siamo > Finanza Agevolata > Credito Imposta R&S
Credito d'imposta Ricerca e sviluppo

Che cos’è il Credito di Imposta Ricerca e Sviluppo

Il credito d’imposta Ricerca e Sviluppo è lo strumento che permette di supportare lo sviluppo innovativo delle imprese, agevolando le seguenti attività:

  • Ricerca fondamentale;
  • Ricerca industriale;
  • Sviluppo sperimentale.

Al fine di usufruire del credito d’imposta, le attività di ricerca e sviluppo devono perseguire un avanzamento delle conoscenze, ma non è necessario che l’avanzamento delle conoscenze sia pienamente realizzato.

Ayming aiuta le imprese che svolgono o hanno svolto attività di Ricerca & Sviluppo ad usufruire del credito d’imposta, ottimizzandone gli investimenti da un punto di vista fiscale.

credito imposta ricerca

I Governi di tutto il mondo hanno avviato programmi di finanza agevolata per contribuire al finanziamento di progetti innovativi e di Ricerca e Sviluppo. Questi incentivi hanno dimostrato di poter contribuire a stimolare l’economia, la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo di nuove competenze.

L’Italia ha istituito un credito d’imposta a favore di tutte le imprese localizzate sul territorio nazionale, di qualunque dimensione e settore merceologico, che investono in attività di ricerca e sviluppo: dal 1° gennaio 2021 il credito d’imposta è attribuito nella misura del 20% fino ad un limite massimo di 4 milioni di euro.

Sono, inoltre, previste aliquote maggiorate con riferimento agli investimenti nelle attività di ricerca e sviluppo afferenti strutture produttive ubicate nelle regioni del Mezzogiorno:

  • Grandi Imprese: 25%
  • Medie imprese: 35%
  • Piccole Imprese: 45%

Nei seguenti casi è possibile usufruire di basi di calcolo pari al 150% rispetto ai costi effettivamente sostenuti:

  • Spese di personale relative a laureati in ambito tecnico o scientifico, dottorandi o persone in possesso di dottorato di ricerca;
  • Spese relative a contratti di ricerca extra muros con università o istituti di ricerca avente sede in Italia.

Ayming si avvale di un processo integrato per migliorare le performance fiscali attraverso un servizio articolato in due fasi: valutazione e implementazione. La prima fase è di tipo strategico e volta all’analisi delle attività ammissibili condotte dall’impresa. La seconda fase è di tipo operativo con lo scopo di determinare il valore effettivo del credito d’imposta.

Valutazione dei progetti di Ricerca & Sviluppo

Durante la valutazione iniziale, Ayming interagisce direttamente con gli stakeholder del cliente per identificare in maniera dettagliata i progetti innovativi in corso, o pianificati, e tutte le spese ammissibili correlate.

Implementazione (calcolo del credito d’imposta)

Nella seconda fase, viene calcolato il beneficio per il cliente e viene predisposto il fascicolo R&S contenente obiettivi, contenuti e risultati dei progetti e valutazione della conformità tra le attività dei progetti stessi e i requisiti di legge. Inoltre, offriamo assistenza in caso di ispezioni da parte dell’autorità fiscale e, in caso di sgravi fiscali precedenti, Ayming può fornire una verifica dei costi e delle attività ammissibili in conformità con l’evoluzione del quadro normativo.

Scopri le novità principali del Credito di Imposta Ricerca e Sviluppo, Innovazione e Design 2020