Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Consulenza per accedere al Credito di Imposta Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica e Design

Chi siamo > Finanza Agevolata > Credito Imposta R&S e IT
Credito d'imposta Ricerca e sviluppo

Il Governo ha avviato numerosi programmi di finanza agevolata per incentivare gli investimenti in Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica, Transizione Ecologica e Design. Il fine è quello di stimolare l’economia, accrescere la competitività aziendale grazie allo sviluppo di nuove skill e tecnologie e favorire i processi di transizione digitale.

Chi può usufruire del Credito di Imposta

Il Credito di Imposta può essere richiesto da tutte le imprese residenti in Italia: non fanno eccezione le stabili organizzazioni di soggetti non residenti. Settore economico di appartenenza, regime contabile, sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali e dimensioni aziendali sono discriminanti irrilevanti.

Secondo il MISE non possono invece usufruire del Credito di Imposta Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica e Design le imprese destinatarie di sanzioni interdittive (ai sensi dell’art.9, comma 2, del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231), nonché le aziende in liquidazione volontaria, fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo senza continuità aziendale o altra procedura concorsuale.

credito imposta ricerca

Credito R&S e IT e Design: modalità di riconoscimento degli incentivi

Di seguito i dettagli sulle modalità di riconoscimento del Credito d’Imposta per le differenti aree di attività:

  • Ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico: riconoscimento del Credito d’Imposta pari al 12% delle spese agevolabili nel limite massimo di 3 milioni di euro;
  • Innovazione tecnologica per la realizzazione di nuovi prodotti e processi produttivi, nonché per il significativo miglioramento di questi ultimi: riconoscimento del Credito d’Imposta pari al 6% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro; pari al 10% nel limite massimo di 1,5 milioni di euro in caso di attività di innovazione tecnologica volte al conseguimento di un obiettivo di innovazione digitale 4.0 o transizione ecologica;
  • Design e ideazione estetica per la realizzazione di nuovi prodotti e campionari nel settore del tessile, calzaturiero, mobile, moda e molti altri individuati da successivo decreto ministeriale: riconoscimento del Credito d’Imposta pari al 6% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro.

Utilizzo del Credito Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica e Design

Come avviene l’utilizzo del Credito Ricerca & Sviluppo e Innovazione Tecnologica? In compensazione nel modello F24 a partire dalla certificazione del dato da parte del revisore, in tre quote annuali di pari importo.

Come accedere ai finanziamenti di Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica e Design

Ayming aiuta le imprese ad accedere a finanziamenti di Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica e Design, supportandole durante tutto l’iter procedurale.

Ottenere gli incentivi per il Credito d’Imposta R&S

Ayming si avvale di un processo integrato per migliorare le performance fiscali attraverso un servizio articolato in due fasi: valutazione e implementazione. La prima fase è di tipo strategico e volta all’analisi delle attività ammissibili condotte dall’impresa. La seconda fase è di tipo operativo con lo scopo di determinare il valore effettivo del credito d’imposta. Durante la valutazione iniziale, Ayming interagisce direttamente con gli stakeholder del cliente per identificare in maniera dettagliata i progetti innovativi in corso, o pianificati, e tutte le spese ammissibili correlate. Nella seconda fase, viene calcolato il beneficio per il cliente e viene predisposto il dossier R&S che raccoglie obiettivi, contenuti e risultati dei progetti e valutazione della conformità tra le attività dei progetti stessi e i requisiti di legge. Inoltre, offre assistenza in caso di ispezioni da parte dell’autorità fiscale e, in caso di sgravi fiscali precedenti, su richiesta del cliente fornisce una verifica dei costi e delle attività ammissibili in conformità con l’evoluzione del quadro normativo.

Ottenere gli incentivi per il Credito d’Imposta Innovazione Tecnologica e Design

Per consentire una piena compliance a tutte le fasi procedurali previste dalla legge, i consulenti di Ayming gestiranno le pratiche secondo le seguenti modalità:

  • raccolta della documentazione necessaria;
  • analisi dei documenti e verifica dei requisiti richiesti;
  • calcolo del beneficio per il cliente e predisposizione del fascicolo che raccoglie obiettivi, contenuti e risultati dei progetti e valutazione della conformità tra le attività dei progetti stessi e i requisiti di legge.