Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

E-commerce B2C: opportunità da sfruttare, ma serve conoscere le regole

Home > Insight > News e press > E-commerce B2C: opportunità da sfruttare, ma serve conoscere le regole
E-commerce B2C: opportunità da sfruttare, ma serve conoscere le regole
News e press
Dicembre 2, 2016

Un esigente attore si sta presentando alle porte delle aziende, anche tradizionali: il consumatore digitale che porta con sé propensione all’acquisto, competenza tecnologica, aspettative di experience molto elevate e, non da ultimo, nuovo fatturato.

Un esigente attore si sta presentando alle porte delle aziende, anche tradizionali: il consumatore digitale che porta con sé propensione all’acquisto, competenza tecnologica, aspettative di experience molto elevate e, non da ultimo, nuovo fatturato.

Grazie a questa nuova percezione dello shopping, l’acquisto online si sta espandendo con numeri che iniziano a essere interessanti anche per il nostro Paese (rimasto sin dagli albori di questo mercato un po’ arretrato.

Oggi, l’e-commerce dedicato al pubblico consumer, in Italia, crea un giro d’affari pari a 20 miliardi di euro (dato 2016, fonte Osservatorio E-Commerce B2C Politecnico di Milano- Netcomm): 16 mila sono le aziende impegnate nel commercio elettronico (saranno 50mila nel 2025). Un italiano su due già connesso a internet, da più device. Insomma, da questo "semino" ormai piantato ci si attende la crescita di una pianta rigogliosa.

Mostra commenti