Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Regione Emilia-Romagna: Fondo Mitigazione Rischi Credito

Home > Eventi e News > Bandi Regionali e Nazionali > Regione Emilia-Romagna: Fondo Mitigazione Rischi Credito
Bandi Regionali e Nazionali
31 Luglio, 2020

A cosa serve il fondo mitigazione rischi credito?

Il fondo mitigazione rischi credito della Regione Emilia-Romagna è finalizzato a rilasciare fideiussioni alle imprese e a concedere garanzie anche su portafogli di finanziamenti, il cui rischio di credito associato risulti segregato attraverso la costituzione di fondi monetari e/o operazioni di cartolarizzazione sintetica, intervenendo alla copertura delle prime perdite.

Beneficiari

Il fondo mitigazione rischi credito istituito dalla Regione Emilia-Romagna è rivolto a tutte le imprese senza limiti dimensionali. Solo per le grandi imprese è necessario un rapporto tra patrimonio netto totale dell’attivo non inferiore al 5%.

Agevolazione

La garanzia fornita attraverso il fondo regionale ha durata compresa tra 18 e 120 mesi ed è prestata fino ad un massimo dell’80% dell’importo del finanziamento o del contratto di locazione finanziaria o della operazione di factoring sottostante, a seconda della fascia di rating in cui si colloca l’impresa beneficiar

La dotazione del fondo è pari a 20 milioni, con una riserva speciale a favore delle PMI.

Regione Emilia Romagna Fondo mitigazione rischi credito

Operazioni agevolabili con il fondo mitigazione rischi credito

Sono agevolabili i nuovi finanziamenti chirografari a medio/lungo termine finalizzati a:

  • Reintegro capitale circolante.
  • Rafforzamento dei mezzi propri delle imprese anche attraverso prestiti partecipativi.
  • Sostegno della liquidità aziendale.
  • Realizzazione di progetti di ristrutturazione finanziaria, quali sostituzione di finanziamenti a breve e medio termine e in essere presso il sistema bancario e finanziario nonché il consolidamento a medio/lungo termine di passività a breve.
  • Nuovi investimenti materiale e immateriali per lo sviluppo aziendale, l’innovazione di processo e di prodotto, organizzativa, tecnologica, commerciale, l’ammodernamento delle attrezzature, degli arredi e dei macchinari, la riduzione dell’impatto ambientale delle produzioni e dei consumi di energia nella climatizzazione e illuminazione degli edifici esistenti adibiti a stabilimento produttivo e nei processi produttivi, l’installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento, valorizzazione delle fonti rinnovabili di energia nonché per la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra, riciclo dei rifiuti, interventi in campo ambientale.
  • Cessione di crediti di imposta.

Procedimento

La richiesta di ammissione al fondo mitigazione rischi credito dell’Emilia-Romagna verranno prese in esame in esame secondo il protocollo di arrivo a partire dal 25 giugno 2020.

Saranno ammesse le operazioni che superano il processo valutativo di merito agevolativo e creditizio: la fase istruttoria ha durata massima di 4 mesi decorrenti dalla data di arrivo della richiesta di ammissione, al termine della quale viene emanata una delibera contenente l’ammissibilità o meno della richiesta.

Per saperne di più sul fondo mitigazione rischi credito della Regione Emilia-Romagna contatta il team di Ayming: con la nostra expertise ventennale in materia di bandi, ti supporteremo nella verifica dei requisiti richiesti e nella presentazione della domanda.

Mostra commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *