Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Agri-food and European recovery plans

Cross-cutting challenges

agrifood and european recovery plans 2

Il settore agroalimentare è la seconda industria in Europa in termini di fatturato e vale quasi 1.000 miliardi di euro. Il settore agroalimentare è attualmente al centro di molte sfide per l’Unione Europea e i suoi Paesi membri.

Da un lato, affrontare la pandemia di covid-19, e quindi sostenere i Paesi membri, le regioni e le aziende a riprendersi dalla crisi e a diventare più resilienti dal punto di vista economico e sociale; dall’altro, trasformare il settore e creare nuovi progetti, favorendo nuove misure. L’iniziativa “Next Generation EU” consente di intervenire su entrambi i fronti.

È un impegno a rispondere alle questioni ambientali ed energetiche, includendo gradualmente un aspetto digitale e innovativo nei processi e nei nuovi progetti. La transizione ecologica è, infatti, intrinsecamente legata al settore agroalimentare. Il settore deve reinventarsi e ripensare la propria catena del valore per essere in grado di affrontare questa transizione verde. L’ambizione è quella di rendere il settore il più sostenibile e resiliente, sviluppando l’economia circolare e riducendo così gli sprechi, promuovendo un consumo più sano e sostenibile e aumentando l’uso di energie rinnovabili.

In questo whitepaper, Ayming presenta gli attori e le azioni chiave del settore agroalimentare in Europa e come questi si riflettono nei recovery plan dei Paesi membri.

All’interno troverai:

  • Il settore agroalimentare in Europa
  • I programmi europei
  • Recovery plan: programmi e misure in Italia, Spagna, Francia e Portogallo
  • Il supporto di Ayming

Scarica il whitepaper “Agri-food and European recovery plans”.