Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Brevetti+ 2022

Bandi Regionali e Nazionali
Luglio 20, 2022
3/5 - (2 votes)
3/5 - (2 votes)

Qual è la finalità?

Il bando Brevetti+ – a cura del MISE e gestito da Invitalia – intende favorire lo sviluppo di una strategia brevettuale e l’accrescimento della capacità competitiva delle micro, piccole e medie imprese, attraverso la concessione ed erogazione di incentivi per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.

A chi è rivolto?

Brevetti+ è rivolto alle PMI, aventi sede legale ed operativa in Italia, nel possesso di una delle seguenti condizioni:

  • titolarità di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia ovvero titolari di una licenza esclusiva trascritta all’UIBM di un brevetto per invenzione industriale concessa in Italia successivamente a tale data;
  • titolarità di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale;
  • titolarità di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto.

 

Quali agevolazioni offre?

L’edizione 2021 di Brevetti+ – tenutasi a settembre/ottobre 2021 – prevedeva un’agevolazione in conto capitale nella misura massima dell’80% dei costi ammissibili, erogata entro il limite di 140.000 euro ed in conformità alle regole del “regime de minimis”.

Le intensità agevolative dell’edizione 2022 saranno rese note una volta pubblicato il bando di riferimento a cura del MISE.

La dotazione finanziaria ammonta a 30 milioni: 20 milioni di risorse nazionali, più 10 a valere sul PNRR.

Quali sono i progetti ammissibili dal bando Brevetti+?

Il contributo è finalizzato all’acquisto di servizi specialistici correlati e strettamente connessi alla valorizzazione economica del brevetto e funzionali alla sua introduzione nel processo produttivo ed organizzativo dell’impresa proponente. Di seguito sono indicati i servizi eleggibili:

  • Progettazione, ingegnerizzazione e industrializzazione;
  • Organizzazione e sviluppo;
  • Trasferimento tecnologico.

Qual è la procedura?

Le imprese potranno presentare le domande dal 27 settembre 2022. Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa a sportello: le domande possono essere presentate sull’apposita piattaforma a cura dell’Ente Gestore e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 

Per saperne di più sul Bando “Brevetti+” contatta il team di Ayming: con la nostra expertise ventennale in materia di bandi, ti supporteremo nella verifica dei requisiti richiesti e nella presentazione della domanda

Mostra commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.