Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Lazio – Voucher Digitali 4.0

Chi siamo > Eventi e News > Bandi Regionali e Nazionali > Lazio – Voucher Digitali 4.0
Bandi Regionali e Nazionali
10 Settembre, 2021

Qual è la finalità?

Il bando Voucher Digitali 4.0 – di Regione Lazio ed Unioncamere Lazio –  ha la finalità di sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie 4.0 e di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle PMI.

A chi è rivolto?

Il Bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese alla presenza congiunta delle seguenti condizioni:

  • sede operativa in Lazio e attiva nel Registro delle imprese delle Camere di Commercio del Lazio al momento dell’erogazione del contributo;
  • in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;
  • non in difficoltà;
  • non in fallimento, liquidazione, amministrazione ed altre procedure concorsuali;
  • legali rappresentanti, soci ed amministratori per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 del D. Lgs. 159/2011;
  • non avere forniture in essere con le Camere di Commercio.

Quali agevolazioni offre?

Voucher Digitali 4.0 eroga agevolazioni sotto forma di contributi a fondo perduto nella misura del 70% delle spese ammissibili entro il tetto massimo di 10.000 euro a impresa e a fronte di un investimento pari ad almeno 3.000 euro. Alle imprese in possesso di rating di legalità è riconosciuto un premio ulteriore di 250 euro.

La dotazione totale è di 7.5 milioni di euro: 5 milioni a carico della Regione Lazio e 2.5 milioni a carico della Camera di Commercio di Roma e riservate esclusivamente alle imprese di Roma e Provincia.

Quali sono i progetti ammissibili?

Sono ammissibili progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0, intese come soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 con l’obiettivo di rispondere ai bisogni di innovazione delle MPMI lombarde tramite la digitalizzazione di processi, prodotti e servizi offerti.

I progetti dovranno riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportati nell’elenco 1 individuato nel Bando, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie ricomprese nell’elenco 2.

Sono eleggibili i costi relativi:

  • acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti di cui all’elenco 1 e 2;
  • servizi di consulenza e/o formazione relativi ad una o più tecnologie tra quelle incluse all’elenco 1 e 2.

Quali sono le modalità di accesso?

È prevista una procedura valutativa a sportello: le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il portale delle Camere di Commercio, dalle ore 14.00 del 13 settembre 2021 alle ore 14.00 del 15 ottobre 2021.

Per saperne di più sul Bando “Voucher Digitali 4.0” contatta il team di Ayming: con la nostra expertise ventennale in materia di bandi, ti supporteremo nella verifica dei requisiti richiesti e nella presentazione della domanda

Mostra commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *