Scegli il sito del tuo paese
Chiudi

Puglia – Fondo efficientamento energetico PMI

Chi siamo > News > Bandi Regionali e Nazionali > Puglia – Fondo efficientamento energetico PMI
Bandi Regionali e Nazionali
Aprile 26, 2022

Quali sono le finalità?

Il fondo della Regione Puglia intende agevolare gli investimenti delle micro, piccole e medie imprese per l’efficientamento energetico.

A chi è rivolto?

La misura è rivolta alle PMI attive nella Regione Puglia ed in possesso dei codici ATECO previsti.

Quali agevolazioni offre il “Fondo efficientamento energetico PMI” di Regione Puglia?

Il Fondo efficientamento energetico PMI offre agevolazioni sotto forma di contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati. La copertura finanziaria dei progetti è così assicurata:

  • 30% mutuo a carico del Fondo Efficientamento Energetico Mutui;
  • 40% contributo a fondo perduto;
  • 30% mutuo a carico della banca finanziatrice.

La dotazione iniziale è di 60 milioni, a valere sul P.O. Puglia 2014 – 2020 – Asse IV “Energia sostenibile e qualità della vita”.

Quali sono i progetti ammissibili?

I progetti ammissibili del Fondo efficientamento energetico PMI sono:

  • acquisto di macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica, comprensivi delle spese in opere murarie;
  • spese di progettazione ingegneristica e di direzione lavori nel limite del 5% dell’investimento ammissibile;
  • spese per la redazione della diagnosi energetica ex ante e della relazione finale dei risultati conseguiti nei limiti dell’1,5% degli investimenti e/o di 10.000 euro;
  • interventi sugli involucri edilizi (con limitazioni).

Quali sono le modalità di accesso?

Ai fini dell’accesso è prevista una procedura valutativa a sportello: la domanda di agevolazione può essere presentata solo online dall’impresa al Soggetto Finanziatore direttamente o tramite un Confidi.

Per saperne di più sul “Fondo efficientamento energetico PMI” di Regione Puglia contatta il team di Ayming: con la nostra expertise ventennale in materia di bandi, ti supporteremo nella verifica dei requisiti richiesti e nella presentazione della domanda

Mostra commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.